QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Spaccio fuori dai locali della Valtellina, i carabinieri arrestano 47enne di Morbegno

sabato, 19 ottobre 2013

Sondrio – E’ stato arrestato in flagranza di reato ieri sera, Francesco Blasi, 47enne originario della provincia di Taranto ma residente a Morbegno, già noto alle forze dell’ordine. E’ accusato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” , droga che veniva spacciata all’esterno dio locali notturni.

L’uomo, sottoposto ad un controllo di routine su strada, alle 13, da parte di una pattuglia della stazione carabicarabinieri manettenieri di Morbegno, è stato trovato in possesso di una bustina in cellophane contenente circa 40 grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish” già suddivisa in dosi, occultata nella tasca posteriore dei pantaloni.

I militari, a questo punto, hanno deciso di estendere gli accertamenti anche alla sua abitazione, che è stata sottoposta ad un’accurata perquisizione domiciliare, nel corso della quale, fissati con del nastro adesivo sulla parete posteriore di una cassettiera, sono stati rinvenuti 8 panetti da 100 grammi ognuno, sempre di hashish, per un totale di 800 grammi. Trovato anche un bilancino di precisione utilizzato per la preparazione delle dosi e 3.300 euro in monete e banconote di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio.
Il tutto è stato sottoposto a sequestro e l’uomo, a conclusione delle formalità di rito, è stato accompagnato al carcere di Sondrio.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136