Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Spaccio, minacce e resistenza a pubblico ufficiale a Trento: due tunisini e un nigeriano denunciati dalla Polizia

martedì, 11 luglio 2017

Trento – Nella giornata di ieri, nel primo pomeriggio, personale dell’Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, nella città di Trento per incrementare l’attività di controllo del territorio cittadino, ha denunciato in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti G.A., cittadino tunisino di anni 26, trovato in possesso di 7 grammi di hashish e di più di 100 euro in contanti, somma di cui non sapeva fornire spiegazione, dato il suo stato di disoccupazione.

polizia-0Nello stesso pomeriggio, personale della Polizia di Stato impiegato per servizi di controllo in Piazza Dante, ha denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale, K.I.O., cittadino nigeriano di anni 22. L’extracomunitario ha provato a sottrarsi alla richiesta di esibizione dei documenti avanzata dal personale operante, per poi tentare di sottrarsi con la forza al controllo.

Nelle prime ore della notte di oggi 11 luglio invece, personale della Squadra Volante di Trento ha denunciato per minacce e danneggiamento aggravato B.B., tunisino classe ’86 che, adoperando un oggetto metallico, ha arrecato danni al vetro antisfondamento di un negozio di generi alimentari, sito in piazza Santa Maria Maggiore


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136