Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Spacciatore minorenne smascherato dai carabinieri di Trento. Potenziati i controlli

lunedì, 28 settembre 2015

Trento – Controlli nel centro storico,  fermato dai carabinieri uno spacciatore. Anche in questo fine settimana sono proseguiti i controlli dei carabinieri nel centro città, per arginare il fenomeno dello spaccio di droga.

In piazza Dante, in particolare, i militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Trento hanno identificato uno spacciatore di hashish subito dopo che questo aveva venduto una dose ad un cittadino italiano.Carabinieri - foto nuova10

Lo spacciatore, Z.A., diciassettenne tunisino, si aggirava per piazza Dante su una mountain bike bianca quando è stato fermato dai militari che avevano assistito allo scambio. Dopo essere stato accompagnato in caserma per essere identificato, lo stesso è stato denunciato in stato di libertà per spaccio e per detenzione ai fini di spaccio, poiché aveva ancora con sé circa 20 grammi di hashish.

Il cittadino italiano che aveva acquistato la sostanza stupefacente dal tunisino è stato invece segnalato al Commissariato del Governo come consumatore.

I controlli alla circolazione stradale svolti sempre nelle stesse aree dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno permesso di segnalare al Commissariato del Governo altri due giovani italiani, un ventenne e un ventiquattrenne che sono stati trovati alla guida della loro auto in possesso di marijuana e hashish. Per loro è scattata anche la sospensione della patente di guida.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136