Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Sondrio, operazione ad alto impatto ‘Security Breath’ della Polizia

martedì, 6 marzo 2018

Sondrio – La scorsa settimana la Polizia di Stato ha eseguito una nuova operazione ad alto impatto denominata “Security Breath” diretta al contrasto della criminalità diffusa. Gli agenti della Squadra Volante della Questura di Sondrio coadiuvati dagli agenti dell’ufficio investigativo della Squadra Mobile e dal Reparto Prevenzione Crimine di Torino, nei giorni 26-27-28 febbraio hanno controllato 140 automezzi, identificato 185 persone di cui 40 con precedenti di polizia e 49 stranieri. polizia Trento 1Si è provveduto al sequestro amministrativo di quattro automezzi perché sprovvisti dell’assicurazione obbligatoria e alla denuncia di due persone: la prima, cittadino italiano, M.M., per violazione della sorveglianza speciale in quanto sorpreso con altri pregiudicati nelle ore in cui avrebbe dovuto trovarsi nel suo domicilio, la seconda, B. M., immigrato della Guinea, in quanto inottemperante al foglio di via del Questore di Sondrio di non far rientro nel comune di Berbenno. Si tratta della seconda operazione ad alto impatto svolta dalla Questura di Sondrio coordinata dal Servizio Controllo del Territorio nell’arco di 15 giorni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136