QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Sondrio, controllo del territorio: un romeno arrestato e un’autovettura sequestrata

lunedì, 8 luglio 2013

Sondrio- Un cittadino di nazionalità rumena arrestato ed un’autovettura rubata rinvenuta e sequestrata: questo il bilancio delle operazioni di controllo del territorio disposte, in questo fine settimana, dal Questore di Sondrio, Vincenzo Rossetto, per contrastare i reati di natura “predatoria” in coincidenza del periodo estivo.images (2)

Il cittadino rumeno è incappato in un posto di controllo effettuato, ieri mattina, dagli agenti della Squadra Volante lungo la S.S. 38 dello Stelvio, nel territorio del comune di Poggiridenti, mentre viaggiava, con altri due connazionali, a bordo di un’autovettura.

A suo carico è risultato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Milano ad anni tre e mesi due di reclusione, per cumulo di pene per concorso nei reati di truffa e di furto aggravato, per cui il rumeno, identificato in Stelica Costantin IACOB, di anni 36, è stato subito dichiarato in arresto ed associato presso la locale Casa Circondariale.

Inoltre, nella scorsa notte, in Albosaggia, grazie alla segnalazione giunta da alcuni cittadini, gli operatori della Squadra Volante hanno rinvenuto e sequestrato un’autovettura, con targa estera, risultata provento di furto consumato alcuni mesi fa in territorio elvetico. Complessivamente, nel corso dei servizi, sono stati identificate più di 90 persone e controllati 40 autoveicoli.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136