QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Soccorso alpino: due interventi tra Monte Legnone e diga di Trona, due persone in ospedale

domenica, 7 agosto 2016

Sondrio – I tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) sono intervenuti oggi per due interventi, a supporto dell’eliambulanza. Il primo nel pomeriggio a Gerola: una escursionista di circa 45 anni, uscita con un gruppo di altre persone per una passeggiata in montagna, è inciampata nei pressi della diga di Trona, in Val Gerola, a circa 1800 metri di quota. Si è infortunata e ha riportato la frattura scomposta a una gamba. Sul posto l’eliambulanza del 118, partita da Milano perché i mezzi delle basi più vicine erano già impegnati in altri interventi.elisoccorso soccorso alpino

A Piantedo il secondo intervento, nei pressi del Monte Legnone, a circa 2200 metri di altitudine. un ragazzo di Varese di 25 anni ha avuto un malore mentre era in montagna con alcuni amici. In questo caso, è giunto sul posto l’elicottero da Trento. Il medico ha disposto il trasferimento in ospedale. Le squadre territoriali, una decina in tutto i tecnici impegnati, hanno supportato l’équipe di elisoccorso, di cui fa parte anche il T.E. (tecnico di elisoccorso) del CNSAS, per le manovre in luogo impervio e ostile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136