Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Smerciava hashish nel Bresciano: arrestato dai carabinieri

giovedì, 1 ottobre 2015

Bagnolo Mella – I Carabinieri della stazione di Bagnolo Mella, hanno tratto in arresto un cittadino liberiano M.J. di anni 50, residente nella medesima cittadina, responsabile della detenzione ai fini di spaccio di 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, già suddivisa in dosi, pronta per essere ceduta a terzi.Carabinieri 1

Il Liberiano è stato atteso alla stazione ferroviaria, e, giunto con un treno proveniente da Brescia, sottoposto a perquisizione personale dalla quale emergeva il possesso di 7 stecche di hashish, destinate verosimilmente ad acquirenti del paese.

Il Tribunale di Brescia, nella mattinata seguente, dopo aver convalidato l’arresto, ha poi condannato il Liberiano alla pena di mesi di reclusione ed euro 1.400,00 di multa, nonché al divieto di dimora nella Provincia di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136