QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Siccità: massima prudenza in vista dei fuochi del Sacro Cuore. Allerta in Alto Adige

mercoledì, 21 giugno 2017

Bolzano – Temperature medie sui 36° e precipitazioni sporadiche e insufficienti sono un mix potenzialmente pericoloso per gli incendi boschivi, sottolinea il direttore dell’Ufficio provinciale amministrazione forestale Florian Blaas. Alla luce della perdurante siccità una particolare attenzione alle prescrizioni in materia di prevenzione antincendi viene richiesta alla popolazione in vista dei fuochi che domenica 25 giugno, festa del Sacro Cuore di Gesù, secondo tradizione saranno accesi sulle montagne dell’Alto Adige.

incendioTutti i cittadini sono chiamati a rispettare il divieto generalizzato di accensione di fuochi a una distanza inferiore ai 20 metri dal bosco, per la quale è necessario ottenere un’autorizzazione straordinaria dell’Ispettorato forestale competente per territorio (modulo reperibile a questo link). Si raccomanda inoltre di evitare qualsiasi altra causa di innesco delle fiamme, dai fiammiferi ai mozziconi di sigaretta. In caso di avvistamento di un principio d’incendio boschivo, tutti sono invitati ad informare immediatamente tramite il numero telefonico di emergenza 115, la centrale del Corpo permanente dei vigili del fuoco.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136