QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Serie di furti di rame nel Bresciano per 8-10mila euro di valore: i carabinieri denunciano 46enne pluripregiudicato

giovedì, 12 ottobre 2017

San Paolo – La Stazione Carabinieri di Borgo San Giacomo (Brescia), al termine di serrata attività d’indagine correlata ad una serie di furti di rame perpetrati di recente nel territorio, ha acquisito circostanziati elementi responsabilità nei confronti di un cittadino italiano 46enne, pluripregiudicato, denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia, quale autore dei furti di rame ai danni della scuola elementare, della scuola media e della sede municipale del Comune di San Paolo.

carabinier san paoloIl medesimo soggetto è stato inoltre denunciato all’Autorità Giudiziaria , sempre in ordine ai reati di cui agli artt. 624 e 625 C.P., per il recente furto di rame ai danni della chiesa parrocchiale di San Paolo Apostolo, nonché per due analoghi episodi criminoso perpetrati presso un cantiere edile ed un’abitazione situati entrambi nella frazione Scarpizzolo di San Paolo.

In tutte le circostanze, erano stati presi di mira e sradicati, con conseguenti danni alle strutture, dei pluviali in rame che poi andavano ad incrementare il fiorente mercato clandestino  dell’ “oro rosso”. Fatti accaduti nel lasso di tempo tra la prima decade di settembre e la notte del 10 ottobre.  Da una stima dei danni patiti dalle vittime, il danno ammonterebbe a circa 8-10 mila euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136