QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Scossa di terremoto nel Bresciano, non ci sono danni

sabato, 25 maggio 2013

Edolo – Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 e’ stata registrata alle 13.02 dalla Rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, in provincia di Brescia. L’evento è stato localizzato ad una profondità di 7 chilometri e 200 metri. I centri più vicini all’epicentro sono Anfo, Bagolino, Capovalle, Idro, Lavenone, Provaglio Val Sabbia, Treviso Bresciano e Vestone, in provincia di Brescia. Non si registrano danni a persone o case. La scossa è stata avvertita seppur in modo lieve anche in Val Camonica. Secondo gli esperti si tratta di uno sciame sismico che in precedente aveva interessato l’Emilia e parte dell’Appennino e non desta preoccupazioni.120621scorcio-arvearco

Intanto la Regione Lombardia ha fatto il punto sull’ondata di maltempo. Al momento i livelli dei laghi si sono stabilizzati, restando al di sotto dei livelli di esondazione, ad eccezione del lago di Garda, che a Peschiera ha raggiunto nella notte il livello idrometrico di 1.47 metri. Piena anche dell’Oglio che però non desta preoccupazioni per eventuali esondazioni. Si attende comunque domani quando ci sarà un miglioramento del tempo. nella notte sono previste precipitazioni, che saranno nevose oltre i mille metri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136