QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Scoperte dai carabinieri tavole con chiodi sulla strada tra Denno e Cunevo. Indagini a tutto campo

sabato, 17 maggio 2014

Denno – Due tavole con chiodi abbandonate sulla Provinciale tra Denno e Cunevo. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione di Denno e della compagnia di Cles nella giornata di ieri e che ha fatto scattare un’indagine. I militari, coordinati dal capitano Nunzio Stanco, stanno cercando di risalire agli autori del gesto che poteva costare caro agli automobilisti in transito. I carabinieri portano a conoscenza della situazione di pericolo creatasi nelle prime ore di ieri lungo la SP 73 destra Anaunia. Infatti i militari di Denno, con il loro intervento, hanno di fatto neutralizzato i pericolosi effetti di un folle comportamento che avrebbe potuto mettere in pericolo la sicurezza degli utenti della strada.

Sulla carreggiata relativa al tratto di strada compreso tra i Comuni di Denno eCles strade chiodi Cunevo sono state rinvenute dei militari due piccole tavole con innestati diversi chiodi. Il gesto è da ricondurre ad uno stupido gioco, all’insofferenza di qualcuno verso il traffico di mezzi pesanti che giornalmente interessa la zona o altri motivi sempre legati alla sicurezza. I responsabili, qualora identificati, potrebbero rispondere di attentato alla sicurezza dei trasporti, reato che prevede pene piuttosto severe ovvero la reclusione fino ad un massimo di  cinque anni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136