QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Salò: guida in stato di ebbrezza, tre giovani nei guai. I controlli dei carabinieri

mercoledì, 23 marzo 2016

Salò – I carabinieri della Compagnia di Salò hanno effettuato una serie di controlli sulle principali arterie stradali del territorio con la finalità di assicurare maggiore sicurezza agli utenti stradali in concomitanza dell’aumento del traffico dovuto all’approssimarsi delle festività Pasquali.

carabinieri controlli notturni

Durante il controllo della circolazione stradale sono state riscontrate diverse violazioni e tra queste particolarmente significative sono state quelle relative alla contestazione della guida in stato di ebbrezza.

In particolare i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, avvalendosi dell’apparato etilometro in dotazione, hanno contestato la violazione dell’articolo 186 (guida sotto l’influenza dell’alcool) e 186 bis (guida sotto l’influenza dell’alcool minore di anni 21) del Codice della Strada nei confronti di:

- un 28 enne della Val Sabbia sorpreso a bordo dell’autovettura a lui in uso percorreva via Campagnola di Manerba del Garda in stato di ebbrezza alcolica riscontrata in 1,70 g/l;
- un 46 enne della Val Sabbia controllato alla guida del proprio autoveicolo mentre transitava in via Avanzi di Gavardo in stato di ebbrezza alcolica riscontrata in 1,49 g/l;
- un 20 enne della Val Sabbia fermato alla guida dell’autovettura in suo possesso mentre percorreva la via Provinciale di Carpeneda di Vobarno in stato di ebbrezza alcolica con un tasso alcolemico di 0,73 g/l.
I primi 2 soggetti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia mentre il 20enne è stato segnalato alla Prefettura. Per tutti è stata applicata la sanzione accessoria del ritiro della patente di guida in attesa dell’adozione del provvedimento di sospensione da parte del Prefetto di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136