QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ruba caffè al supermercato, condannato per direttissima

martedì, 14 maggio 2013

Un romeno 23enne è stato arrestato in flagranza di reato per rapina impropria in un esercizio commerciale di Dimaro e condannato per direttissima a Trento. Il fatto risale al tardo pomeriggio di ieri, quando il ragazzo con origini straniere, disoccupato, cercava di uscire dal supermercato di Dimaro senza pagare le otto confezioni di caffè prese dallo scaffale. CARABINIERI LARGE

Una volta scoperto all’uscita della cassa dal direttore del supermercato, il 23enne ha cercato di fuggire ma è stato subito bloccato grazie anche all’aiuto di un passante. Arrestato dai carabinieri delle stazioni di Malè e Rumo, il romeno stamane è stato condannato per direttissima a tre mesi e venti giorni di reclusione, pena sospesa, dal Tribunale di Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136