QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Rodengo: saccheggiano cambia-monete, due arresti dei carabinieri

martedì, 11 luglio 2017

Gussago - Saccheggiano cambia-monete di un autolavaggio, due italiani arrestati dai carabinieri. Erano settimane che in Val Trompia e Franciacorta dei ladri, nel corso di raid notturni, saccheggiavano i cambia monete degli autolavaggi automatici, rubando a volte anche solo poche decine di euro; in altri casi entravano in bar, tabaccherie ed anche farmacie, abbattendo le porte di ingresso con tombini di ghisa presi lungo le strade. Anche in questi casi il bottino non era rilevante ma i danni per i malcapitati proprietari erano talvolta assai elevati.carabinieri Gussago 1

Dopo alcuni giorni di intenso lavoro qualche giorno fa i carabinieri di Gussago (Brescia), insieme ai colleghi di Iseo e Marone, sono riusciti a localizzare due ladri nel mentre si apprestavano a “spaccare” l’ennesimo cambia-monete di un autolavaggio, sulla Sp 19, alla stazione di servizio “Rete Italia” nel comune di Rodengo-Saiano, già “colpito” nel recente passato. Con loro avevano un borsone di attrezzi da scasso. I due, entrambi italiani di Rodengo, di 46 e 28 anni, sono stati assicurati alla giustizia; è così iniziato per i militari il certosino lavoro di ricostruzione di tutti gli altri delitti simili avvenuti dell’ultimo mese. L’arresto è stato convalidato; il più anziano è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre il più giovane all’obbligo di dimora.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136