QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Trovato con un chilo di hashish, 45enne arrestato dai carabinieri di Riva del Garda

martedì, 21 marzo 2017

Trento – Trovato un chilo di hashish, un arresto dei carabinieri. I militari della Compagnia di Riva del Garda, nel corso dei servizi di prevenzione generale intensificati secondo il piano voluto e predisposto dal Comando Provinciale di Trento, hanno effettuato dei controlli straordinari del territorio in particolare nell’ambitodegli stupefacenti. Il servizio era concentrato nella città di Trento, con il concorso dei militari di tutta la provincia.

carabinieri riva garda

Nel corso di un controllo alla circolazione stradale, ma finalizzato appunto alla repressione del traffico di stupefacenti, nella zona di via Brennero, i militari si sono imbattuti in un soggetto tunisino di 45 anni, con precedenti di polizia, che alla vista del posto di controllo ha effettuato una brusca manovra per svoltare in una via laterale.

La manovra, che stava causando un sinistro stradale, non è passata inosservata e subito dopo il veicolo è stato bloccato e sottoposto a controllo. Il primo verdetto è stato quello che l’uomo era in possesso di 40 grammi di hashish, già confezionati in dosi e pronti alla vendita. Questo ha convinto gli uomini dell’Arma ad andare presso l’abitazione del tunisino, che una volta lì, ha consegnato ai militari due panetti di stupefacente che aveva nascosto in un bidone, avvolto nei pannolini del figlio. La consegna spontanea ha forse ulteriormente insospettito i carabinieri che hanno esteso le ricerche a tutta la casa trovando altro hashish, in totale un chilo. Lo stupefacente, una volta messo in commercio, avrebbe fruttato almeno 10mila euro.

L’uomo è stato così condotto in via Barbacovi, sede del Comando Provinciale e dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, per poi essere consegnato al carcere di Spini di Gardolo, ove rimarrà rinchiuso almeno sino all’udienza di convalida a cui sarà sottoposto nei prossimi giorni. In totale sono 34 i veicoli sottoposti a controllo, con a bordo 45 persone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136