QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda: offriva posti di lavoro e violentava le donne. Stupratore seriale arrestato dalla Polizia di Lodi

mercoledì, 18 marzo 2015

Riva del Garda – Stupratore seriale preso a Riva del Garda (Trento). Dopo le denunce delle vittime e lunghi pedinamenti da parte della polizia di Lodi è stato arrestato a Riva del Garda un tunisino di 44 anni. Aveva aggredito una 27enne, originaria del Marocco, violentata nei pressi della stazione ferroviaria di Lodi. Il 44enne aveva contattato la vittima offrendole un posto di lavoro come badante, ma nel corso dell’appuntamento, per prendere accordi sull’assunzione, l’aveva aggredita e violentata.

Gli inquirenti ritengono che si tratti di uno stupratore seriale, che attirava le vittime pubblicando su un portale di offerte di lavoro i suoi annunci senza fondamento. Dalla denuncia della giovane sono scattate le indagini ePolizia di Sondrio oggi è stato arrestato a Riva del Garda, dove aveva un appuntamento con  una donna. Ma al posto dell’avvenente 30enne si è trovato davanti gli agenti della Squadra Mobile di Lodi e si sono spalancate le porte del carcere.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136