QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda: furto di cambiomonete in un bar di Iavré, due arresti dei carabinieri

lunedì, 21 dicembre 2015

Riva del Garda – Furto di cambiomonete, due arresti. L’aliquota operativa della Compagnia Carabinieri di Riva del Garda (Trento) coadiuvata da militari delle stazioni di Tione di Trento e Ponte Arche della medesima Compagnia, questa notte ha arrestato due persone per furto aggravato avvenuto in un bar di Iavrè.

Verso le 3 i militari, impegnati in servizio mirato contro i furti, transitando in via Nazionale a Iavrèarresto riva garda davanti al bar “Barbaluba” notavano un veicolo in sosta con le portiere aperte. Data proprio la natura del servizio che stavano svolgendo hanno proceduto al controllo e subito hanno notato che le porte del locale erano aperte, per meglio dire forzate. All’interno venivano sorpresi due individui che stavano trasportando verso l’uscita un cambiamonete appena smurato. Subito bloccati sono stati dichiarati in arresto.

Sono Stefano Reichard (nella foto),, 45enne,  comasco residente in provincia di Treviso, e Gabriel Budai, 18enne romeno, abitante a Comano Terme, entrambi pregiudicati per identici reati. Tutti e due sono stati accompagnati presso il Carcere di Gardolo di Trento a disposizione dell’autorità Giudiziaria.

Il Cambiamonete, con all’interno il bottino, 10mila euro, è stato restituito al proprietario del bar.

Il controllo e l’arresto sono frutto dell’attento azione di presidio del territorio che soprattutto nel periodo delle festività viene rinforzato e si inserisce nel quadro di altri arresti effettuati dal personale della Compagnia di Riva del Garda nell’ambito dei reati predatori.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136