QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Riva del Garda, due boemi arrestati per furto: rinvenute bici da 50mila euro

sabato, 3 agosto 2013

Riva del garda – Due arresti nella notte di controlli da parte dei carabinieri di Riva del Garda. L’accusa è del reato in flagranza di furto in abitazione per due boemi, fermati intorno alle 4.30 di questa mattina, grazie alla segnalazione di un turista tedesco mentre erano intenti a caricare alcune mountain-bike rubate da alcuni box auto di un residence di Linfano di Arco.carabinieri polizia

Sorpresi dai carabinieri chiamati al ’112′, i ladri sono saliti a bordo di un furgone e si sono diretti a tutta velocità verso la strada provinciale che conduce a Rovereto. Il blocco decisivo a Bolognano d’Arco. Nel furgone sono state recuperate nove mountain-bike, per un valore complessivo di 50 mila euro.

L’arresto è arrivato al termine di una serata difficile per i due stranieri, già fermati e multati da una pattuglia dei carabinieri di Riva del Garda perchè a bordo di un quad, senza casco, si aggiravano nei pressi del centro termale di Linfano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136