Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Recuperato lo sciatore russo disperso da ieri sul Col Rodella

lunedì, 12 marzo 2018

Col Rodella – Si è concluso da poco un intervento degli uomini del Soccorso alpino del Trentino in Val di Fassa, impegnati nella notte nelle ricerche e nel recupero di uno sciatore russo nella zona del Col Rodella. L’allarme è stato lanciato ieri sera dal gruppo di persone con cui il turista aveva trascorso la giornata sulle piste da sci, dopo il suo mancato rientro.

Verso le 20.30 di ieri sono intervenuti gli uomini dell’Area operativa Trentino Settentrionale del Soccorso alpino del Trentino, perlustrando le zone del Col Rodella e della Val Duron. Le ricerche, rese difficili dalle condizioni meteo, si sono protratte nella notte, fino a quando lo sciatore è stato individuato a 1900 m. di quota circa, sopra l’abitato di Pian. Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Settentrionale ha chiesto l’intervento dell’elicottero per il recupero dello sciatore che è stato trasportato all’ospedale di Cavalese per tutti gli accertamenti medici.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136