Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Raid di furti in val di Ledro: i carabinieri individuano e denunciano tre giovani lombardi

sabato, 8 agosto 2015

Ledro – La stazione carabinieri di Ledro scopre e denuncia tre soggetti lombardi (tutti varesotti) rei di aver compiuto la notte dello scorso 7 maggio un raid di furti in Valle. Precisamente a Molina e Pieve il sodalizio aveva asportato – da tre distinti esercizi commerciali – generi alimentari, prodotti per parrucchieri, danaro contante (sottratto alle casse) ed una cassaforte contenente una carta di credito.

L’utilizzo della stessa, a breve distanza di tempo, per un prelievo di duecentocinquanta euro, ha conscarabinieri 1entito ai carabinieri di Ledro di risalire compiutamente alla banda, denunciando un sessantenne e due donne trentenni alla Procura di Rovereto.

Risponderanno dunque di “furto aggravato in concorso” e di “indebito utilizzo di carta di pagamento”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136