QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ragazza scomparsa a Montisola, proseguono le ricerche: in arrivo i genitori

venerdì, 30 agosto 2013

Montisola – Dopo una giornata di ricerche i volontari della Protezione Civile isolana e i cinofili della Procivil Camunia cercano tracce di Clara Thormeyer. Della 16enne, originaria di Johannesburg in Sudafrica, ospite nella casa di una zia a Iseo, in via Emanuele Pina, non si hanno più notizie dalla serata di mercoledì, quando è stata avvistata al santuario della Madonna della Ceriola, sulla sommità di Montisola.CARABINIERI LARGE

Sul quaderno dei visitatori del santuario avrebbe lasciato uno scritto dove esprimeva la volontà di restare in Italia: mercoledì pomeriggio avrebbe dovuto fare ritorno in Sud Africa. Già diffuse alcune foto della ragazza, bionda con i capelli lunghi, occhi azzurri, alta 1.60. L’isola è stata perlustrata anche dall’alto con l’uso di elicotteri. Gli investigatori hanno sospeso le ricerche in attesa dei genitori di Clara Thormeyer, in arrivo dal Sudafrica.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136