QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Raffica di incidenti sulle piste da sci e fuoripista in Trentino. Alpinista grave

lunedì, 27 gennaio 2014

Trento – Una raffica di incidenti sulle piste da sci e durante ascensioni in montagna con una gran lavoro per i medici del 118 di Trento. L’incidente più grave è accaduto nel pomeriggio al Bivacco Marzola  dove una persona è scivolata per circa 100 metri ed è ricoverata in gravi condizioni. Sul posto è giunta un’equipe del Soccorso Alpino e l’elicottero del 118 e la persona ferita è stata trasportata al Santa Chiara di Trento dove è ricoverata nel reparto di neurorianimazione.

INCIDENTI SCIISTICI

Numerosi gli incidenti sciistici in pistasoccorso alpino e fuori pista con sei persone soccorse per traumi agli arti inferiori. Nelle diverse località – Madonna di Campiglio, Folgarida e Fai Paganella –  sono giunti ambulanze, soccorso alpino, medici del 118. I feriti sono stati trasferiti negli ospedali di Trento e Rovereto. Infine un per incidente nello sci fuoripista al Passo Bordala uno sciatore è stato trasportato all’ospedale di Rovereto: ha riportato una frattura all’arto inferiore destro.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136