QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Quattro giovani fumano spinello al bar di fronte all’oratorio di Gussago: 22enne arrestato dai carabinieri, tre segnalazioni

mercoledì, 12 aprile 2017

Gussago – Mentre effettuavano dei controlli di routine durante il mercato settimanale, i Carabinieri di Gussago si sono imbattuti in quattro ventenni che stavano tranquillamente fumando uno “spinello”, fra casalinghe e bambini, seduti ad un tavolo di un bar della piazza proprio di fronte all’oratorio. Attratti dal particolare odore, i militari si sono diretti verso il gruppetto. Uno dei ragazzi, nel frangente, ha tentato di nascondere un marsupio sotto la sedia.

caIl maldestro tentativo di occultamento non è sfuggito all’occhio degli operanti che hanno proceduto con il controllo e con l’ispezione del borsello.

Il giovane 22enne, elettricista di Gussago, aveva con se oltre mezzo chilo di hashish, suddivisi in cinque panetti intatti da 100 grammi ed un sesto parzialmente consumato. Tale quantità di hashish, assolutamente incompatibile con un uso personale dello stupefacente, ha determinato l’arresto per il giovane mentre per gli altri, consumatori, scatteranno le sanzioni amministrative.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136