QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Puegnago sul Garda: smaltimento illecito di inerti, quattro denunciati dai Carabinieri Forestali

venerdì, 7 aprile 2017

Puegnago sul Garda – Nella serata di ieri un militare in forza alla stazione Carabinieri Forestale di Gavardo, mentre transitava libero dal servizio in località laghi di Sovenigo a Puegnago sul Garda, insospettito da alcuni lavori di movimento terra in corso, visto l’orario inusuale, in atto in quel momento all’interno di una proprietà privata, si è appostato nelle vicinanze constatando che due persone a bordo di un escavatore ed un autocarro stavano interrando rifiuti da demolizione in un ampio scavo nel terreno, profondo circa 2,5 metri.

Il militare è intervenuto tempestivamente, effettuando gli opportuni rilievi fotografici ed identificando le persone coinvolte, successivamente lo stesso ha chiesto rinforzo ai militari delle stazioni Carabinieri Forestali di Gavardo e Vobarno, i quali sono risaliti al sito di provenienza dei rifiuti.

carabinieri forestali 1E’ stato infatti accertato che gli stessi rifiuti da demolizione derivavano da attività edilizia non autorizzata in zona dichiarata di notevole interesse pubblico, pertanto alla luce dei fatti verificati veniva sottoposta a sequestro l’intera area in cui i rifiuti erano stati interrati nonché l’escavatore e l’autocarro utilizzati per il crimine.

Sono stati denunciati all’autorità giudiziaria in stato di libertà quattro italiani ritenuti responsabili dei reati di smaltimento illecito di rifiuti, realizzazione di opere edili in assenza di titolo abilitativo e violazione del vincolo paesaggistico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136