Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Prostituzione minorile nel Bresciano: inchiesta della Procura, sette persone arrestate

giovedì, 17 marzo 2016

Brescia – Sette persone sono state arrestate, e ora domiciliari, nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Brescia sulla prostituzione minorile. Si tratta di Killian Plattner di Ortisei, i bresciani Edilberto Rinaldi, presidente della Riserva del parco delle Torbiere, Davide Perini, commercialista, Matteo Parenti, portiere d’albergo e Ivo Amendolagine presidente dell’Associazione Bresciana della Proprietà edilizia e Enrico Caniggia, titolare di un centro estetico a Manerbio. Ha l’obbligo di dimora un medico di Lecce.

tribunale Brescia



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136