QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Preso il presunto complice dell’assalto dello scorso 4 marzo a Bevano

venerdì, 13 giugno 2014

Trento – Preso anche il quarto rapinatore di Bevano. E’ stato individuato dal Nucleo investigativo dei carabinieri di Trento l’ultimo presunto complice di quattro uomini arrestati lo scorso 4 marzo a Bevano. I militari del Nucleo investigativo di Parma li avevano notati mentre pedinavano potenziali vittime delle loro scorribande che  avevano come bersaglio gioielli e orologi di valore a ‘Mercante in Fiera’, manifestazione di Parma. Erano stati accusati di tentata rapina in concorso, dopo che avevano forato le gomme a una coppia e tentato di portare via dalla loro auto dei gioielli. I carabinieri di Trento stavano lavorando coi colleghi
di Parma, alla ricerca degli autori di due rapine in Trentino, di cui una compiuta con due bastoni, da cui il nome di ’Sledgehammer’ all’operazione.

 IL BLITZ  

Il complice mancante dei quattro arrestati è stato identificato in Giamberto Marcato, 32 anni, sinti come gli altri e residente a Verona, catturato nei giorni scorsi su richiesta della Procura della Repubblica di Forlì, che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a Verona da militari dei Nuclei Investigativi di Parma e Trento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136