QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Prepara dosi di hashish sul tagliere dei formaggi, barista valtellinese arrestato

giovedì, 7 novembre 2013

Cosio Valtellino - Quando i Carabinieri della Stazione di Morbegno sono entrati nella cucina del bar di sua proprietà l’hanno trovato intento a preparare dosi di “hashish” su un tagliere di legno, di quelli comunemente utilizzati per il taglio di affettati e formaggi. E’ successo ieri sera verso le 20, in un bar di Cosio Valtellino, al termine di un’attività d’indagine condotta dai militari dell’Arma.CARABINIERI LARGE

Nel corso della perquisizione locale immediatamente eseguita, è stato rinvenuto altro stupefacente, dello stesso tipo, occultato all’interno di un barattolo di gelato, per un peso totale di circa 80 grammi. Rinvenuti e sequestrati anche un bilancino di precisione, 500 euro in contanti, ritenuti probabile provento dell’illecita attività di spaccio, e 5 proiettili calibro 9×21. Il titolare del bar, Zecca Fiorenzo, classe 1959, del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato così arrestato in flagranza di reato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente” e “detenzione illegale di munizioni” e, al termine delle formalità di rito, condotto presso il carcere di via Caimi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136