Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Posta su Facebook messaggio contro i militari, motociclista di Riva di Trento assolto

sabato, 25 ottobre 2014

Riva di Trento – Diffamare un militare non è reato. Almeno secondo la sentenza, che rischia di fare giurisprudenza, dei giudici della Corte d’Appello di Trento. Il processo vedeva un motociclista trentenne che dopo essere stato fermato a un posto di blocco dai carabinieri aveva postato sulla pagina Facebook  ”Motociclisti contro i carabinieri di Vallarsa” un messaggio dal contenuto diffamatorio.

I giudici della Corte d’Appello hanno assolto il motociclista “perché il fatto non costituitribunale-2sce reato”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136