QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte in Valtellina: recuperati dai carabinieri oro e monili, oggetto di furti in abitazione

martedì, 19 gennaio 2016

Ponte in Valtellina – I carabinieri hanno recuperato della refurtiva. Dopo i furti messi a segno nelle scorse settimane in Valtellina e in alcune località, tra cui la zona di Aprica (Sondrio), i militari della stazione di Ponte in Valtellina, nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio, ha rinvenuto, abbandonato nei pressi di un torrente nel Comune di Tresivio (Sondrio), un borsello contenente diversi monili in oro, in parte già riconosciuti quali refurtiva proveniente da un furto consumato nella zona e restituiti ai legittimi proprietari.

refurtiva Sondrio 1

Un’altra parte degli oggetti, invece, verosimilmente provenienti da furti commessi nei paesi della Valtellina, al momento, non si conoscono i proprietari. La foto diffusa dai carabinieri (a lato) è anche per allertare valtellinesi e turisti a prenderne visione e successivamente riconoscerli.

Chi è interessato può recarsi presso la caserma dei carabinieri di Ponte in Valtellina e visionare la refurtiva.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136