QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Polaveno, 21enne ubriaco travolge due volontari della Protezione Civile

lunedì, 29 luglio 2013

Polaveno- Incredibile tragedia sulle strade nel Bresciano.  Un 21enne residente a Gombio, nel Comune di Polaveno, B.G., al termine della 27° Edizione del Palio dell’Oca tenutosi nel paese , sulla strada provinciale BS48 all’altezza del Km 8, ha travolto due uomini della protezione civile addetti a garantire il normale deflusso dei veicoli.carabinieri polizia

L’episodio è accaduto in Via Roma all’altezza del civico n. 8: il triulpino era alla guida della FIAT Punto del padre e tornava a casa in stato di ebbrezza alcolica, procedendo a fari spentidopo i consueti fuochi d’artificio.

I Carabinieri della Stazione di Gardone Val Trompia impiegati in servizio hanno rintracciato subito il veicolo pirata dopo pochi chilometri proprio nei pressi dell’abitazione del conducente, quando il giovane, dato lo stato di ebbrezza, perdeva nuovamente il controllo del veicolo causando un altro sinistro questa volta però senza coinvolgere terze persone.

Le due vittime della strada, entrambi volontari della Protezione Civile di Polaveno, sono D. P. classe 1990 e M. P. classe 1970: il primo ha riportato un trauma alla gamba destra giudicata guaribile in 5 gg., mentre il secondo ha riportato traumi estesi a tutto il corpo ed in particolare un trauma cranico con ematomi per cui è stato ricoverato al Poliambulanza di Brescia in prognosi riservata.

Il giovane pirata è finito in manette con l’accusa di fuga ed omissione di soccorso in seguito ad incidente con feriti, guida in stato di ebbrezza,  sotto l’effetto di stupefacenti e portato davanti al Tribunale di Brescia per la convalida dell’arresto.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136