QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Pisogne, spaccio destinato a giovani dell’oratorio: blitz dei carabinieri, 44enne condannato a otto mesi

venerdì, 18 aprile 2014

Pisogne – I Carabinieri della Stazione di Pisogne, nel corso di un servizio predisposto per contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto C.M., 44enne cittadino italiano, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.spaccio-droga-big-2

Verso le 14 il suddetto veniva fermato nelle vicinanze della sua abitazione e durante la perquisizione domiciliare venivano rinvenuti 65 grammi circa di marijuana, confezionati e suddivisi in 61 dosi pronte per la distribuzione, un trincia erba, materiale per il confezionamento, un bilancino elettronico di precisione e la somma di 470 euro provento dell’attività illecita.

Le indagini hanno permesso di appurare che lo stupefacente era destinato allo spaccio ai minori che frequentano il centro giovanile oratoriano di Pisogne. L’Autorità Giudiziaria, nel corso dell’udienza celebrata con rito direttissimo, ha convalidato l’arresto e condannato il soggetto alla pena di otto mesi di reclusione e la multa di 2.000 euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136