QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad


Pisogne, sotto accusa il tunisino che ha provocato l’incidente in galleria

martedì, 23 gennaio 2018

Pisogne – Proseguono gli accertamenti della Polizia Stradale di Iseo e dei colleghi di Darfo per ricostruire la dinamica dell’incidente avvenuto domenica all’alba nella galleria Trentapassi a Pisogne (Brescia), dove sono rimaste ferite sei persone, di cui due in condizioni piuttosto serie. Da un primo esame l’autista che ha innescato la carambola delle tre auto – 30enne, originario della Tunisia, residente a Costa Volpino ma domiciliato a Darfo Boario Terme – sarebbe risultato positivo all’alcoltest, privo di patente e la vettura non sarebbe stata assicurata.

Polizia strada incidente Brescia

Gli agenti della Polstrada hanno chiesto ai medici i risultati di ulteriori esami sul 30enne, finito in ospedale, prima di chiudere la fase preliminare dell’indagine: focus particolare sul tasso alcolemico del tunisino per delineare con certezza il suo ‘stato’ mentre era alla guida. Intanto le condizioni delle persone rimaste coinvolte e ferite nell’incidente sono in lieve miglioramento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136