QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Pisogne: rinvenuto nel canale della centrale “Paraviso” il corpo di Dorjan Puja

mercoledì, 15 febbraio 2017

Pisogne – Il corpo di Dorjan Puja, l’albanese 25enne che aveva tentato un furto in una villa di Gratacasolo a Pisogne (Brescia) e poi era fuggito facendo perdere le proprie tracce è stato rinvenuto privo di vita nel canale delle centrale idroelettrica “Paraviso”.  La Procura di Brescia ha disposto l’autopsia che sarà eseguita nella giornata di domani.

camunia-soccorso

Due mesi fa una banda di albanesi aveva cercato di introdursi in una villa, ma l’allarme lanciato dai vicini li aveva messi in fuga. Si erano perse le tracce di Dorjan Puja e i genitori denunciarono la scomparsa. Vane fino a oggi le ricerche (nella foto sotto), con imponenti battute e interventi da parte delle squadre di soccorso, fino a oggi quando il corpo del 25enne è riaffiorato dalle acque del canale della centrale a Gratacasolo.

I carabinieri di Pisogne e della Compagnia di Breno hanno confermato l’identità: il 25enne, nonostante fossero passati due mesi dalla scomparsa aveva in tasca ancora i documenti.  Secondo una prima ricostruzione il giovane durante la fuga sarebbe finito nel canale e sarebbe rimasto fino a oggi sul fondo mantenendo intatto il corpo. I genitori hanno già identificato il figlio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136