QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Pisogne: ladri non si fermano all’alt dei carabinieri, esplosi due colpi di pistola

venerdì, 10 febbraio 2017

Pisogne – I carabinieri mettono in fuga tre malviventi che si erano introdotti in un’abitazione, esplodendo due colpi di pistola. L’episodio è accaduto nelle prime ore della serata in una villetta alla periferia di Pisogne (Brescia) e dalla prima ricostruzione i banditi si sono introdotti in una villetta, notati da vicini è stato lanciato l’allarme e sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione che hanno cercato di fermare l’auto –  una Mercedes bianca – su cui stavano stavano fuggendo i banditi.

carabinieri-brescia

I carabinieri hanno sparato alle gomme della vettura due colpi di pistola, ma i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

Sul posto è giunta anche una pattuglia del Nucleo Comando di Breno per i rilievi e le indagini si sono estese su tutto il territorio camuno e sebino, finora senza risultati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136