QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Pensionato travolto e ucciso da trattore nelle valli Giudicarie

martedì, 8 ottobre 2013

Preore – Una tragedia, con il trattore rovesciato e un pensionato, Diego Scalfi, 66 anni, sotto, ormai privo di vita. E’ la scena che si è presentata nel tardo pomeriggio ai soccorritori giunti a Preore, nelle valli Giudicarie. L’allarme è stato lanciato poco dopo le 18 e sul posato sono giunti i  medici del 118, vigili del fuoco, Guardia di Finanza e Soccorso Alpino che non hanno potuto che constatare il decesso del pensionato, molto noto in zona essendo anche volontario dei vigili del fuoco.autoambulanza 118 soccorso misericordia

LA DINAMICA 

Secondo quanto ricostruito il pensionato stava lavorando sul monte Provaiolo, a un altitudine di 1.200 metri quando il trattore che stava trasportando la legna si è rovesciato e lo stesso pensionato è rimasto schiacciato Il recupero della salma è stato difficoltoso perché era giù buio e in zona c’era una nebbia fitta. Diego Scalfi era molto conosciuto a Preore dove in passato aveva svolto l’attività di muratore e attualmente veniva chiamato come vigile volontario. La Procura ha aperto un’inchiesta per accertare la dinamica. La salma è all’obitorio di Tione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136