QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Romeno abbandona i due figli giovanissimi in auto per giocare al video-poker: denunciato dai carabinieri nel Bresciano

venerdì, 24 novembre 2017

Borgo San Giacomo - Situazione straziante quella che hanno affrontato ieri i Carabinieri di Orzinuovi per l’età dei minori coinvolti trovati in precarie condizioni di igiene e salute in generale.

carabinieri largeNel pomeriggio di ieri durante servizio perlustrativo i militari hanno notato a Borgo San Giacomo all’interno di un parcheggio pubblico sul sedile posteriore di un’autovettura una bambina di 2 anni che ha cercato inutilmente di consolare il fratellino di pochi mesi in lacrime. I militari avvicinatisi all’autovettura chiusa, ma senza serratura inserita, immediatamente hanno soccorso i due neonati che visivamente non sono apparsi in buone condizioni di salute.

Il padre, romeno classe 73, veniva trovato all’interno di un vicino bar intento a giocare al Video-Poker. Inizialmente non si è curato della pattuglia dei carabinieri e nemmeno delle richieste da parte dei militari circa di chi fosse il proprietario del mezzo. Ha interrotto la sua condotta soltanto diversi minuti dopo, identificandosi come il padre dei minori.

I due neonati sono stati accompagnati presso il reparto di pediatria dell’Ospedale civile per le precarie condizioni di salute. Il padre, a cui erano affidati, è stato quindi denunciato in stato di libertà per abbandono di minori e rifiuto di fornire le generalità.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136