QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Operazione Transumanza della Finanza: pascoli e alpeggi, denunciati 7 soggetti per aver percepito indebitamente 275mila euro di contributi europei

mercoledì, 29 giugno 2016

Sondrio – La Tenenza della Guardia di Finanza di Chiavenna, nel corso dell’operazione denominata “Transumanza”, conclusasi in questi giorni, ha denunciato 7 cittadini della provincia di Sondrio per aver indebitamente percepito circa 275mila euro di contributi europei, con un danno per l’Erario per oltre 200mila euro.

Le indagini si sono concentrate su diversi bandi pubblici relativi all’erogazione di oltre 2 milioni di euro di contributi europei stanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale attraverso la Regione Lombardia e la Comunità Montana per la manutenzione, la ricostruzione e il miglioramento dei sentieri montani, dei pascoli e degli alpeggi.

Le Fiamme Gialle hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Sondrio:

- 4 cittadini, di cui tre imprenditori agricoli, per aver indebitamente percepito erogazioni a danno dello Stato per circa 109mila euro
- 3 imprenditori agricoli per il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, per aver indebitamente percepito circa 166mila euro di contributi europei non spettanti

Danno erariale quantificato per oltre 200mila euro, recuperati i contributi e interrotta l’erogazione e individuati 3 lavoratori in nero.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136