Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Operazione della Polizia, macedone autore di diversi furti arrestato dalla Mobile di Trento

martedì, 27 febbraio 2018

Trento – La Squadra Mobile della Questura di Trento ha arrestato K. I., macedone di 47 anni per furto aggravato e tentato furto aggravato continuato.

L’uomo é, infatti, responsabile di diversi furti tra cui quello avvenuto a Trento presso l’area self della filiale della CRT di via Gandhi, il primo pomeriggio dell’11 febbraio 2018; quello avvenuto presso l’area self della filiale della CRT di piazza Fiera nella serata del 16 febbraio, nonché del tentato furto avvenuto presso l’area self della sede centrale della CRT di via Belenzani e quello avvenuto presso l’area self della filiale della VolksBank di piazza Lodron, entrambi avvenuti nella serata del 18 febbraio.

Gli investigatori, grazie alla visione delle immagini registrate dagli istituti bancari, sono riusciti a risalire all’autore dei furti ed a rintracciarlo in via San Marco a Trento, nelle prime ore del 22 febbraio.

A seguito della perquisizione personale allo straniero sono state rinvenute monete per 340 euro ed attrezzi atti allo scasso e di un bancomat di una giovane studentessa. Per tale motivo, anche in considerazione del fondato pericolo di fuga, e sulla base degli indizi di colpevolezza, nei confronti dell’uomo è stato eseguito il fermo di polizia giudiziaria con il conseguente accompagnamento presso la casa circondariale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136