QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Operazione “Castelli di Sabbia”, fatture false per 15 milioni: tre persone denunciate dalla Finanza

giovedì, 1 giugno 2017

Gardone Val Trompia – Fatture false per oltre 11 milioni di euro e tre persone denunciate dalla Finanza. Questi sono i numeri della maxi evasione fiscale scoperta dall’attività ispettiva svolta dai finanzieri della Tenenza di Gardone Val Trompia nei confronti di due imprese della Valsabbia operanti nel commercio di metalli ferrosi.

Nello specifico, i 2 controlli hanno evidenziato, nel primo caso, l’occultamento o la distruzione di tutta la documentazione contabile di una ditta individuale di Casto per la quale i militari hanno dovuto procedere alla completa ricostruzione dell’impianto contabile e dei rapporti economici, mentre, per la seconda impresa, con sede in Pertica Bassa, è stata constatata l’omessa presentazione della dichiarazione fiscale per l’anno 2015.

guardia-di-finanzaA conclusione degli accertamenti, i titolari (di diritto e di fatto) della prima attività economica sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per l’omessa dichiarazione di redditi per oltre 10 milioni di euro e l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per oltre 11 milioni di euro, mentre il rappresentante della seconda società è stato deferito per aver sottratto al fisco ricavi per circa 4,5 milioni di euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136