QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Operazione antidroga “White Trucks” della Polizia di Stato: quattro arresti e un obbligo di dimora

lunedì, 18 gennaio 2016

Sondrio – Blitz antidroga. L’operazione, denominata “White trucks “ condotta dalla Squadra Mobile e diretta dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Sondrio, Elvira Antonelli, nella mattinata odierna sono state eseguite quattro misure cautelari coercitive dell’obbligo di dimora e 1 misura dell’obbligo di presentazione presso le Forze dell’Ordine, nei confronti di quattro valtellinesi e un cittadino di origine romena.Polizia di Sondrio

E’ il risultato di una complessa ed articolata attività d’indagine finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti in Valtellina, svolte anche con l’ausilio di intercettazioni telefoniche e servizi di appostamento, in due anni ha permesso di individuare cinque diversi filoni di spaccio, indipendenti tra loro.

Il primo riguardava lo spaccio in Sondrio di numerose dosi di hashish da parte di un cittadino di nazionalità romena I. A. Nel periodo dal 2010 fino al mese di maggio 2013. Il secondo riguarda F.M. che nel periodo giugno 2012 maggio 2013 ha ceduto a tre soggetti almeno 95 dosi di cocaina.

Il terzo riguarda D.M M. il quale, dal mese di maggio 2011 al 06.05.2013, ha ceduto vari quantitativi di cocaina e marijuana a diversi soggetti residenti nella provincia di Sondrio, rifornendosi a sua volta da G.A. Il quarto filone riguarda la cessione di diversi quantitativi di hashish e marijuana ad opera di minori, (spaccio di solo hashish) tutti di origine marocchina, e P.A.A , di origine romena, tutti residenti nella provincia di Sondrio.

Il quinto filone riguarda invece A. G.M.M. di origine egiziana, che ha spacciato al minuto diversi quantitativi di cocaina nell’ hinterland milanese, nel quale si è accertato che 1000 dosi erano state cedute a 14 soggetti successivamente identificati.

A riscontro dell’attività di spaccio, il 18 maggio 2013, in Sondrio, veniva tratto in arresto in flagranza F.M., per la cessione di tre dosi di cocaina a G.S, mentre l’ 08 giugno 2013, in Sondrio, veniva arrestato in flagranza D.M.M, per detenzione di diversi grammi di cocaina


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136