QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Operazione antidroga dei carabinieri di Nave: due arresti

venerdì, 31 marzo 2017

Bovezzo – Mirata attività investigativa volta a contrastare il fenomeno dei reati in materia di stupefacenti, i carabinieri della stazione di Nave, in Bovezzo, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un italiano 48enne, incensurato, nullafacente, unitamente alla compagna 45enne, italiana, incensurata, infermiera, i quali all’interno della propria abitazione avevano allestito una serra per la coltivazione di piante di “marijuana”.

carabinieri NaveNello specifico è stata effettuata un’attenta attività di osservazione e monitoraggio dell’appartamento della coppia arrestata, in seguito alla quale, i carabinieri hanno deciso di accedere e perquisire l’appartamento.

All’interno è stata rinvenuta, allestita su due stanze, una serra completa di accessori dedicati (lampade alogene, ventilatori ed una bombola contenente gas biossido di carbonio) dove venivano coltivate 112 piante di marijuana di varie dimensioni ed altre 45 piantine della medesima specie appena germogliate pronte per essere trapiantate.

Nell’appartamento sono stati inoltre rinvenuti 4 panetti di sostanza stupefacente tipo “hashish” per un peso complessivo di circa 400 grammi e una somma di denaro di circa 1500 euro oltre a 3 tre bilance di precisione. L’arresto è stato convalidato nella giornata odierna.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136