QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Omicidio Vanoi: trent’anni di carcere all’ex compagno Giuseppe Merlini

martedì, 29 ottobre 2013

Sondrio  - Un anno fa uccise l’ex compagna Loredana Vanoi, ora è stato condannato a 30 anni di carcere Giuseppe Merlini, 66 anni, residente a Mandello Lario. Il massimo della pena prevista con rito abbreviato, un rito che prevede uno sconto di un terzo della pena. Di fatto ha evitato l’ergastolo. Giuseppe Merlini, è comparso davanti al giudice delle udienze preliminari del Tribunale di Sondrio Carlo Camnasio per l’omicidio di Loredana Vanoi, la donna alla quale era legato sentimentalmente e che nell’agosto di un anno fa aveva deciso di lasciarlo. Merlini dopo aver colpito a morte la donna nella sua abitazione con un coltello e un trofeo tribunale-2sportivo dal basamento in marmo era uscita dalla casa della donna in via Milano e si presentò in questura confessando l’omicidio. Il Gup Camnasio, oltre alla condanna a 30anni ha fissato una provvigionale. Il risarcimento alla famiglia sarà poi definito in sede civile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136