QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Omicidio di Pergine, Marco Quarta arrestato a Rovigo. La cattura annunciata durante la fiaccolata

giovedì, 19 marzo 2015

Rovigo – E’ tutto finito: l’assassino di Pergine è stato arrestato. Marco Quarta, accusato del femminicidio dell’ex moglie Carmela Morlino, è stato bloccato dai carabinieri a Rovigo dopo una fuga durata sette giorni. Ieri a Pergine i funerali di Carmela, uccisa da 15 coltellate giovedì scorso a Zivignano. Le forze dell’ordine, oltre ad essere alla caccia dell’autore dell’omicidio, erano in massima allerta per la paura che tornasse in Trentino a cercare di portar via i suoi figli.Marco Quarta

Si è chiusa dunque l’indagine che ha coinvolto le forze dell’ordine di svariate parti d’Italia:  Quarta era scappato con la sua auto, una Dacia Duster marrone, quando è stato riconosciuto da un altro automobilista a Rovigo che ha subito chiamato i carabinieri. Nei giorni scorsi era stata fotografata della sua auto a Castel Bolognese, nel ravennate.

La cattura del killer è stata annunciata dal papà di Carmela, Matteo Morlino, durante la fiaccolata di Zivignago, proprio davanti alla casa della figlia: spontaneo l’applauso delle tante persone accorse in solidarietà.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136