QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Omicidio Bellucci, l’avvocato Ciccolini reo confesso del delitto in aula l’8 ottobre

giovedì, 6 marzo 2014

Pinzolo – Il processo sull’omicidio di Lucia Bellucci, uccisa il 9 agosto dello scorso anno in Val Rendena, inizierà il prossimo 8 ottobre. Imputato l’avvocato  Vittorio Ciccolini, difeso dai suoi ex colleghi Umberto de Luca, Marco Stefenelli e Cristina Ciurli, è accusato di omicidio premeditato e reo confesso.tribunale-2 L’avvocato veronese, in carcere dall’11 agosto scorso, per l’omicidio dell’ex fidanzata, Lucia Bellucci, comparirà in tribunale l’8 ottobre, mentre ha offerto alla famiglia dell’ex fidanzata uccisa a coltellate un risarcimento di circa 200 mila euro, vendendo terreni, la casa di proprietà e anche la vettura per fare cassa. L’offerta è di 200mila euro. Il tutto sarà valutato dai familiari della vittima nelle prossime settimane.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136