QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Omicidio a Provaglio d’Iseo: oggi l’interrogatorio di Elio Cadei, il suo legale: “Non ci sono elementi per dire che si tratti di omicidio”

mercoledì, 18 novembre 2015

Brescia – Oggi la verità sull’omicidio di Provaglio d’Iseo (Brescia) . Dopo l’autopsia sul cadavere di Simona Simonini, 42 anni trovata morta in casa a Provaglio di Iseo, sono in corso altri accertamenti da parte degli inquirenti. La Procura di Brescia ha chiesto ai periti  se la vittima abbia usato psicofarmaci e alcol nelle ore prima del decesso, come raccontato dal convivente, inoltre vuol capire la natura del liquido trovato sul corpo dell’uomo al momento dell’arrivo dei carabinieri. carcere

L’esame autoptico è stato effettuato all’istituto di medicina legale di Brescia. ”Il cadavere presenta una serie di ecchimosi sul corpo, ma nessuna avrebbe avuto effetto determinante a causare la morte”, afferma l’avvocato Gianfranco Abate, legale di Elio Cadei, l’uomo fermato per l’omicidio della compagna Simona Simonini trovata morta in casa lunedì a Provaglio di Iseo, nel Bresciano. Secondo gli inquirenti, la donna sarebbe stata uccisa a calci e pugni. “Il nostro consulente che ha preso parte all’autopsia –  aggiunge il legale – mi ha riferito che la donna ha una ferita notevole al cranio, ma anche questa non avrebbe determinato la morte”. Per l’avvocato Abate, «non ci sono elementi determinanti per dire che sia morta per omicidio volontario.

Oggi sarà interrogato in carcere Elio Cadei, 46 anni, accusato di omicidio. E – se risponderà al Gip del tribunale di Brescia – potrebbe essere chiarito il quadro dell’omicidio maturato in un ambito familiare compromesso da continue liti e denunce. Il padre della vittima era pronto in questi giorni a depositate ai carabinieri una nuova denuncia contro l’ex compagno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136