QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nel Bresciano furiosa rissa tra vicini a colpi di padelle, quattro arresti dei Carabinieri

domenica, 4 agosto 2013

Monticelli Brusati- La scorsa notte i Carabinieri dei Comandi Stazione di Passirano e di Cazzago San Martino sono intervenuti in Monticelli Brusati via Panoramica nr. 31 dove hanno proceduto all’arresto di quattro persone del luogo con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale, rissa aggravata e lesioni personali aggravate. carabinieri polizia

Gli arrestati L.C. classe ’71, B.C. classe’72, A.B. classe ’62 e B.G. classe ’45, tutti residenti in quella Via Panoramica nr.31 a causa di una discussione scaturita per futili motivi, connessi a problemi di convivenza derivanti da cattivi rapporti di vicinato, si sono azzuffati colpendosi reciprocamente con calci, pugni e oggetti vari reperiti nelle rispettive abitazioni (padelle, cavatappi e catene).

Nel corso della lite L.G. colpiva con un cavatappi il B.C. procurandogli una vistosa ferita all’orecchio che richiedeva 23 punti di sutura. A seguito di numerose segnalazioni giunte al pronto intervento 112, i militari sono immediatamente intervenuti sul posto e una volta ristabilita la calma, li hanno ammanettati a questo punto B.C., benché ferito, si è scagliato contro uno dei carabinieri che cercava di calmarlo procurandogli lesioni guaribili in giorni 10.

Dopo la rissa due degli arrestati, a causa delle varie contusioni ed escoriazioni riportate, sono dovuti ricorrere alle cure mediche presso il locale ospedale; ne avranno per 5 e 14 giorni. Successivamente sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo che si celebrerà nella giornata di domani.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136