QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nel Bresciano due conviventi arrestati dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

sabato, 25 febbraio 2017

Vobarno – I Carabinieri della Stazione di Vobarno hanno arrestato in flagranza di reato due conviventi trentenni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In tarda serata i Carabinieri di Vobarno, nell’ambito dell’attività di contrasto del fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti, con la collaborazione dei colleghi del posto, decidono di effettuare una perquisizione d’iniziativa presso un’abitazione di Lonato del Garda.

All’atto della perquisizione sono presenti i due conviventi, già conosciuti dalle Forze dell’Ordine, che vengono trovati in possesso del seguente stupefacente:
- circa 1,2 kilogrammi di sostanza stupefacente del tipo hashish; – circa 1 etto di sostanza stupefacente del tipo cocaina;
- circa 130 grammi di marijuana;
- materiale per il confezionamento;
- bilancini di precisione;
- la somma contanti di 870 euro ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’uomo e la donna arrestati, al termine dell’udienza di convalida effettuata, presso il Tribunale di Brescia sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Brescia a disposizione della Procura della Repubblica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136