QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nel Bresciano 55enne malato infettava giovani donne. Arrestato dalla polizia locale di Montichiari

sabato, 16 gennaio 2016

Brescia – Infettava giovani donne. Indagando su un giro di prostituzione minorile è stato scoperto e arrestato C.T., un uomo di 55 anni che – sapendo di avere l’Hiv – pretendeva rapporti sessuali senza protezione con il fine di infettare altri giovani, come era – ha quanto ha detto agli inquirenti – accaduto a lui.

carcere

La sua attività è terminata quando la polizia locale di Montichiari (Brescia) gli ha recapitato un’ordinanza di custodia cautelare per prostituzione minorile e lesioni, ponendolo agli arresti domiciliari nel paese dove vive, a Collebeato (Brescia).

L’uomo ha subito ammesso di farlo con il preciso scopo di vendicarsi di chi aveva infettato lui. Gli inquirenti che indagano sulla prostituzione minorile, durante una perquisizione domiciliare, hanno trovato una sua pratica di invalidità per Hiv, e sono subito corsi ad arrestare l’uomo e a rintracciare le persone che erano state con lui, tutti giovani bresciani dai 15 ai 24 anni che si prostituivano per 20-50 euro. Per ora ne sono stati trovati una decina che dovranno sottoporsi a test.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136