QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Natale di infortuni sulle piste trentine, tragedia sul Monte Baldo

lunedì, 25 dicembre 2017

San Martino di Castrozza – Natale segnato da fatti di cronaca in Trentino. Incidenti sulle piste di sci in tutti i principali comprensori della regione: i più gravi a San Martino di Castrozza, dove è intervenuto anche l’elisoccorso, e a Folgaria, dove un 14enne è stato soccorso prima dell’intervento di automedica e ambulanza.

Al confine tra Trentino e Veneto, un escursionista 31enne di Peschiera del Garda (Verona) è morto durante un’escursione sul Monte Baldo. L’allarme è stato lanciato dal padre per il suo mancato rientro nel tardo pomeriggio di ieri. Nella notte le ricerche hanno visto impegnati il Soccorso alpino, i vigili del fuoco e i sanitari del 118, prima del ritrovamento del corpo del ragazzo, che era scivolato lungo un canale, nelle vicinanze del Rifugio Telegrafo. Il giovane, che indossava l’attrezzatura adatta per le escursioni invernali in montagna, è morto sul colpo.

Ieri invece in un incidente stradale ha perso la vita Sebastiano Vadalà, 19enne di Nogarè, scontratosi contro un palo a Pergine Valsugana (Trento) mentre viaggiava con la sua motocicletta.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136