QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nago di Torbole, i carabinieri sventano tentativo di suicidio. Salvata 47enne

mercoledì, 14 dicembre 2016

Torbole – I carabinieri di Torbole, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda (Trento), questa notte sono intervenuti salvando una persona da un tentativo di suicidio. carabinieri-tenta-suicidioSubito dopo la mezzanotte alcuni amici della donna, una 47enne di Trento, hanno chiamato il 112, dopo aver visto su Facebook dei post inquietanti in cui la loro amica salutava tutti perché voleva farla finita.

La centrale operativa 112 ha avvisato tutte le vetture che hanno immediatamente battuto tutto il territorio e con l’aiuto di alcuni amici, che hanno fornito informazioni utili sui luoghi preferiti e frequentati dall’aspirante suicida, sono riusciti a localizzare l’auto sul belvedere di Nago. La vettura, col motore acceso, aveva già un tubo che dallo scarico portava all’abitacolo, sigillato e chiuso dall’interno.

La persona, che proprio in quel frangente stava perdendo i sensi, è stata tratta in salvo forzando il vetro da cui entrava il tubo. I soccorsi, subito allertati hanno poi portato la donna all’ospedale di Arco e successivamente a Trento, sia per verificare i danni provocati dai vapori dello scarico che le condizioni psichiche. Si può dire che l’intervento dei Carabinieri sia stato determinante per trarre in salvo la donna, i cui motivi del gesto non sono ancora chiari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136